I MIGLIORI FILM DA VEDERE SU NETFLIX: LA GUIDA DEFINITIVA

Scegliere i migliori film da vedere su Netflix non è facile, ma in questo articolo proverò a segnalarvi i punti di forza dell’offerta in streaming, così da rendervi più facile la ricerca.

Da ormai diversi anni, Netflix è diventato un punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e serie TV.

La piattaforma streaming offre un catalogo vastissimo, all’interno del quale si può scegliere di vedere qualsiasi genere di film, dalle commedie ai drammi, dagli horror ai documentari.

 

The Irishman

Il film del 2019 diretto da Martin Scorsese è una delle migliori frecce all’arco di Netflix. Si tratta di una pellicola imperdibile sia per chi ama il cinema del regista italo-americano sia per le interpretazioni di Robert de Niro, Al Pacino e Joe Pesci.

È un classico gangster-movie incentrato sulla figura del mafioso Frank Sheeran, responsabile della morte e della sparizione del sindacalista Jimmy Hoffa.

Scorsese ci guida attraverso gli occhi e i racconti dello stesso protagonista, dai primi passi mossi all’interno di Cosa Nostra fino ai rapporti con la famiglia criminale Bufalino.

Guarda il trailer

theirishmannetflix

 

La teoria del tutto

Per chi ama le biografie, Netflix offre La teoria del tutto, film del regista James Marsh. Il protagonista della pellicola è lo scienziato Stephen Hawking e si tratta dell’adattamento cinematografico della biografia Verso l’infinito di Jane Wilde Hawking.

La vita di Hawkig viene raccontata dalla scoperta della malattia, avvenuta nel 1963, fino alla pubblicazione del suo famoso libro sul tempo. Nei panni del protagonista troviamo Eddie Redmayne che, per la sua interpretazione, ha vinto il Premio Oscar.

Guarda il trailer

lateoriadeltuttonetflix

 

Smetto quando voglio: ad honorem

Chi ama il cinema italiano, troverà in questa simpatica commedia di Sydney Sibilia (ultimo capitolo di una trilogia) materiale per divertirsi.

Stavolta, la banda improvvisata di accademici e scienziati dovrà escogitare un piano per evadere dal carcere. L’obiettivo è fermare il diabolico piano di Walter Mercurio, intenzionato a usare il gas nervino per provocare una strage.

Guarda il trailer

smettoquandovoglioadhonoremnetflix

 

In guerra per amore

Altro prodotto made in Italy è In guerra per amore, pellicola del 2016 diretta e interpretata da Pif e ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale.

L’ex iena veste i panni di un italiano che vive a New York e che deve impedire il matrimonio tra la sua amata Flora e un boss della mafia locale.

Per riuscire nella sua impresa, il protagonista decide di tornare in Sicilia per parlare con il padre della ragazza. Nel frattempo, però, gli americani stanno sbarcando e Arturo scoprirà che hanno stretto un patto con i mafiosi del luogo.

Si tratta di una commedia frizzante e simpatica che, tuttavia, non nasconde una feroce denuncia sociale nei confronti della corruzione tipica italiana.

Guarda il trailer

inguerraperamorenetflix

 

The Place

Ancora cinema italiano con questo film di Paolo Genovese del 2017. La storia vede protagonista un gruppo di persone che si rivolge a un misterioso uomo in grado di soddisfare ogni loro più nascosto desiderio. Naturalmente, in cambio ciascuno di loro dovrà compiere delle azioni contrarie ai propri principi morali.

La pellicola vanta un cast di primo piano, tra cui brillano Marco Giallini, Sabrina Ferilli, Vittoria Puccini, Alessandro Borghi e Silvio Muccino e cerca di andare a fondo nella psicologia dei protagonisti, disposti ad affrontare situazioni imprevedibili e rischiose.

Guarda il trailer

theplacenetflix

 

Dogman

Su Netflix è presente anche questo film diretto da Matteo Garrone nel 2018 e che si ispira al “delitto del Canaro”. Si tratta di un episodio di cronaca che ha sconvolto la periferia romana durante gli anni ’70.

Il protagonista è Marcello, proprietario di una toiletteria per cani. Spinto dai bisogni, l’uomo decide di arrotondare i guadagni e sbriga qualche “commissione” per Simone. Quest’ultimo è un piccolo delinquente locale a cui piace terrorizzare gli abitanti del quartiere.

Premiato al Festival di Cannes, il film racconta con lucidità e crudezza un’Italia abbandonata a sé stessa, in cui la solidarietà tra esseri umani diventa sempre più isolata.

Guarda il trailer

dogmannetflix

 

L’imbalsamatore

Un altro film italiano che si ispira a un fatto di cronaca realmente accaduto è L’imbalsamatore, diretto da Matteo Garrone nel 2002. La storia riprende le vicende del cosiddetto “nano di Termini”, un tassidermista omosessuale ucciso a Roma nel 1990.

Il protagonista è Peppino Profeta, un imbalsamatore napoletano affetto da nanismo che, per arrotondare i suoi guadagni, estrae la droga dai cadaveri per conto della camorra.

Anche in questo caso, come nel precedente Dogman, il regista riesce a darci uno spaccato dell’italianità di forte impatto emotivo. Inoltre, mescola ai freddi fatti di cronaca, le vicende personali del protagonista e del suo allievo.

Guarda il trailer

limbalsamatorenetflix

 

La pazza gioia

Tra le migliori produzioni italiane presenti all’interno del catalogo di Netflix, non potete perdervi questo film di Paolo Virzì. Protagoniste Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi.

La pellicola racconta la storia di due donne, Donatella e Beatrice, entrambe ricoverate in una struttura per donne affette da disturbi mentali, ma che lavorano in un vivaio nel pistoiese. Un giorno, visto il ritardo del pulmino che dovrebbe riportarle alla struttura, le due donne decidono di fuggire.

Il film riporta alla mente le avventure di Thelma e Louise e Virzì ha la capacità di non essere scontato nel raccontare la storia di queste due donne. Preferisce, infatti, concentrarsi sul momento che le due vivono al massimo. Una pellicola sui tumulti della vita, sulla sfrenata della voglia di vivere e sui contrasti, continui, tra gioia e dolore.

Guarda il trailer

lapazzagioianetflix

 

Radiofreccia

I fans di Luciano Ligabue potranno vedere su Netflix il suo film d’esordio, ovvero Radiofreccia. Girato dal cantautore emiliano nel 1998, ha vinto tre David di Donatello.

Protagonista, un giovane Stefano Accorsi nei panni di Ivan Benassi. Attraverso i suoi racconti, il regista racconta la sua giovinezza, tra amicizia, tradimenti ed eccessi di ogni tipo.

Il film è considerato ormai un classico del cinema italiano. Racconta con lucidità e un pizzico d’ironia il periodo d’oro delle radio e della voglia di libertà che emanavano, soprattutto sui giovani.

Guarda il trailer

radiofreccianetflix

 

Le conseguenze dell’amore

A dimostrazione di quanto sia ben rappresentato il cinema italiano all’interno del catalogo di Netflix, questo film di Paolo Sorrentino racconta la storia di Titta di Girolamo.

A interpretare il protagonista, Toni Servillo che veste i panni di un uomo che vive in una lussuosa camera d’albergo e non ha più contatti con la famiglia e i tre figli.

La sua vita, però, non è ciò che sembra, perché dietro un aspetto normale, si nascondono molti segreti che vengono a galla quando l’uomo fa amicizia con Sofia, la giovane barista dell’hotel.

Uscito al cinema nel 2014, viene definito da Morando Morandini un film che riesce “a conciliare una solidità geometrica e una frammentazione (un isolamento) ectoplasmatica, sostenute da una qualità figurativa di inquietante eleganza, spinta al confine della pittura informale”.

Guarda il trailer

leconseguenzedellamorenetflix

 

La vita davanti a sé

Ancora cinema italiano protagonista in questa pellicola diretta da Edoardo Ponti e interpretata dalla madre Sophia Loren.

La storia prende spunto dall’omonimo romanzo di Romain Gary ed è ambientata a Bari. Qui l’incontro tra Madame Rosa (Loren), un’ex prostituta ebrea e Momò, un bambino senegalese rimasto solo al mondo, sconvolgerà la vita a entrambi.

Con estrema delicatezza, il regista racconta un storia di solitudine e speranza. I destini di due persone così diverse e culturalmente lontane, riescono a fondersi per offrire una nuova visione della vita, prendendosi una rivincita sulle sofferenze vissute in passato.

Guarda il trailer

lavitadavantiasèNetflix

 

Martin Eden

C’è sempre l’ispirazione letteraria alla base di questo film diretto da Pietro Marcello e tratto liberamente dall’omonimo libro di Jack London.

Il protagonista che dà il titolo al film è interpretato da Luca Marinelli che, grazie alla sua straordinaria interpretazione, ha vinto la Coppa Volpi.

La storia narra le vicende di Martin Eden, un giovane marinaio napoletano che, dopo aver conosciuto il mondo dell’alta borghesia locale, decide di diventare uno scrittore.

Il film è una riflessione sull’importanza della cultura e della diversità. Essi sono considerati due valori in grado di cambiare la vita di chiunque abbia il coraggio di realizzare i propri sogni.

Guarda il trailer

martinedennetflix

 

L’incredibile storia dell’isola delle rose

Di altro genere questo film diretto da Sydney Sibilia e che vede come protagonista Elio Germano, nei panni di Giorgio Rosa. L’uomo è un ingegnere italiano che alla fine degli anni ’60 diede vita al suo sogno di creare una piccola Nazione indipendente dall’Italia. Per farlo, l’uomo costruì una piattaforma al largo di Rimini, presto, però dichiarata fuorilegge dal Governo italiano.

Il film che galleggia tra commedia e dramma, è una visionaria rilettura della disobbedienza civile tanto in voga in quegli anni. Inoltre, è un omaggio alla capacità di realizzare i propri sogni, anche quelli più incredibili.

Guarda il trailer

lincredibilestoriadellisoladellerosenetflix

 

A Classic Horror Story

L’ultima pellicola italiana meritevole di essere citata, tra quelle presenti nel catalogo Netflix, è questo horror del 2021, diretto da Roberto De Feo e Paolo Strippoli.

Il film è ambientato nell’entroterra calabrese e racconta le vicissitudini di cinque ragazzi che, in viaggio verso una destinazione comune, hanno un incidente. Senza rendersene conto, si ritrovano in un luogo sconosciuto e inquietante dove campeggia una strana casa.

Come già avvenuto in un altro lavoro di De Feo, ovvero The Nest – Il nido, anche stavolta il regista riesce a sfruttare il folklore locale e le tradizioni radicate nel sud Italia per raccontarci una storia spaventosa, ma che strizza l’occhio alla mitologia dell’horror più classico.

Guarda il trailer

aclassichorrorstorynetflix

 

Sette anni in Tibet

In questo film ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, Brad Pitt è Heinrich Harrer, un giovane scalatore di montagne austriaco.

Un giorno, l’uomo viene scelto da governo tedesco per compiere un’impresa che avrebbe dato lustro al Terzo Reich, ovvero scalare l’Himalaya e raggiungere il Nanga Parbat, la nona cima più alta del mondo.

L’impresa di Harrer viene, però, interrotta dagli inglesi che lo arrestano in India. Tuttavia, lui riusce a scappare e a rifugiarsi in Tibet dove, con l’aiuto del Dalai Lama, cambierà per sempre la sua vita.

Guarda il trailer

setteanniintibetnetflix

 

Il curioso caso di Benjamin Button

Brad Pitt torna protagonista in questa pellicola diretta da David Fincher e in cui l’attore indossa i panni di Benjamin Button. Il film racconta la storia di questo bambino nato già vecchio, per cui la vita scorre al contrario.

Si tratta di un commovente dramma lungo il quale viene raccontata la vita difficile e diversa del protagonista. Benjamin, infatti, vive un’esistenza tormentata, tra l’affetto e l’amore di chi lo circonda e lo assiste nel suo decorso del tutto fuori dalla normalità.

Guarda il trailer

ilcuriosocasodiBenjaminButtonNetflix

 

Everest

In tema di imprese, questo film del 2015, diretto da Baltasar Kormákur e interpretato da Jason Clarke e Jake Gyllenhaal racconta una spedizione partita in 10 maggio del 1996.

Protagonisti, due gruppi di scalatori, intenzionato a raggiungere la cima dell’Everest, il punto più alto della Terra. Una spedizione è guidata da Rob Hall (Jason Clarke), mentre a capo dell’altra c’è l’alpinista Scott Fisher (Jake Gyllenhaal). Tuttavia, le cose non andranno come previsto e ambedue i gruppi si troveranno ad affrontare situazioni e pericoli al limite delle loro possibilità.

Il film è un omaggio a un genere molto amato durante gli anni ’20 e ’30. Inoltre, contiene una velata critica alla globalizzazione che ha trasformato i viaggi in routine prive ormai del loro significato originale.

Guarda il trailer

everestNetflix

 

American Hustle – L’apparenza inganna

All’insegna di intrighi politici e finanziari è questo film del 2013 diretto da David O. Russell.

Al centro delle vicende l’operazione Abscam, organizzata dall’FBI alla fine degli anni ’70 per smascherare la corruzione dilagante all’interno del Congresso degli Stati Uniti d’America e in numerose altre organizzazioni governative.

Il film vanta un grande cast, tra cui Christian Bale, Jeremy Renner, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence e Amy Adams.

Guarda il trailer

americanhustleNetflix

 

La storia infinita

Tra i migliori film da vedere su Netflix non possono di certo mancare alcuni classici.

Il primo è La storia infinita, pellicola è tratta dall’omonimo romanzo di Michael Ende e diretta da Wolfgang Petersen.

Protagonista del film, il giovane Bastian, un ragazzino newyorkese che mentre è impegnato nella lettura di un libro ambientato nel magico mondo di Fantàsia, viene coinvolto direttamente nell’avventura.

Guarda il trailer

lastoriainfinitaNetflix

 

La febbre del sabato sera

In tema di classici, non poteva mancare il film che ha sancito il successo di John Travolta. Girato nel 1977 e diretto da John Badham, è la storia del ballerino italo-americano Anthony “Tony” Manero che grazie al suo talento, diventa una vera e propria attrazione della discoteca 2001 Odissey.

Si tratta di uno dei più importanti cult degli anni ’70, girato anche per celebrare la disco music tanto in voga in quegli anni. Inoltre, rappresenta uno spaccato reale e suggestivo di quella generazione.

Guarda il trailer

lafebbredelsabatoseraNetflix

 

Monty Python e il sacro Graal

Altro classico intramontabile presente nel catalogo Netlix è questa ennesima fatica dei Monty Python. Stavolta sono impegnati nel trasformare la mitologia arturiana in una fucina di gag e divertimento.

Gli appassionati troveranno anche altri film dei Monty Python, tra cui il leggendario Brian di Nazareth.

Guarda il trailer

montypythoneilsacrograalNetflix

 

L’esorcista

Sempre dagli anni ’70, ecco un altro classico che ha sconvolto intere generazioni. Si tratta di un film ancora oggi spaventoso e inquietante, tratto dal romanzo omonimo di William Peter Blatty.

Alla regia William Friedkin che dirige Max von Sydow, Jason Miller e Linda Blair, nei panni, rispettivamente, di Padre Merrin, Padre Karras e la piccola Regan, vittima di una possessione demoniaca.

Ancora oggi, L’esorcista è uno dei film più imitati, un vero cult che ha scardinato i canoni dell’horror di quegli anni. Il regista, infatti, ha scelto di ambientare la storia drammatica e spaventosa in un contesto di vita quotidiana e all’interno dell’assoluta normalità di una famiglia come tante.

Guarda il trailer

lesorcistaNetflix

 

Le iene

Rimanendo in tema di classici, non su può trascurare il debutto alla regia di Quentin Tarantino che, con questo film, si è imposto all’attenzione di pubblico e critica,

La storia è incentrata su un gruppo di rapinatori che, nascondendosi dietro nomi fittizi di colori, vogliono mettere a segno il colpo del secolo.

Tuttavia, qualcosa andrà storto e il piano si trasformerà in una strage, anche per il sospetto che, all’interno del gruppo, si nasconda un infiltrato della polizia.

Cast memorabile, di cui fanno parte Harvey Keitel, Chris Penn, Tim Roth, Steve Buscemi, Michael Madsen e Lawrence Tierney.

Guarda il trailer

leienenetflix

 

Ritorno al futuro

Tra gli intramontabili, questo film diretto da Robert Zemeckis e prodotto da Steven Spielberg rappresenta l’inizio di una straordinaria avventura fantascientifica composta da una trilogia.

La pellicola vede protagonista in giovane Marty McFly, interpretato da Michael J. Fox. Una notte, il ragazzo è costretto a fuggire da un gruppo di terroristi e si ritrova catapultato nel 1957. Qui sarà costretto a chiedere aiuto a un giovane dottor Emmett “Doc” Brown, inventore della macchina del tempo con cui il ragazzo è partito.

Nonostante gli anni, il film conserva tutto il suo fascino immortale, assicurando ore di divertimento e spensieratezza.

Guarda il trailer

ritornoalfuturoNetflix

 

The Truman Show

Altro cult degli anni ’90, che ha lanciato il talento di Jim Carrey. L’attore qui è protagonsita di una straordinaria interpretazione drammatica nelle vesti di un uomo nato e cresciuto all’interno di un reality show.

Il film racconto la lenta ma inesorabile presa di coscienza da parte del protagonista di una vita che di reale non ha nulla e la sua ossessiva ricerca di scoprire cosa c’è oltre la piccola cittadina in cui vive.

Guarda il trailer

thetrumanshownetflix

 

The Mask – Da zero a mito

Jim Carrey è protagonista anche di questo film, amatissimo dai fans dell’attore americano. Qui interpreta Stanley Ipkiss, un comune bancario che si imbatte in un’antica maschera in grado di trasformarlo in un personaggio da cartone animato.

In questa pellicola, Carrey dà libero sfogo alla sua straordinaria capacità di trasformista, regalando gag e situazioni al limite del paradossale, in una commedia sfrenata e divertente.

Guarda il trailer

TheMaskNetflix

 

Basic Instinct

Sempre dagli anni ’90, arriva il film che ha lanciato la stella di Sharon Stone, qui nei panni di una bellissima e indimenticabile femme fatale.

La storia si dipana attorno alle indagini condotte dal detective Nick Curran, interpretato da Micheal Douglas, impegnato a fare luce sull’omicidio della rockstar Johnny Boz.

All’epoca fu un film che fece molto scalpore, perché al contrario di altre pellicole simili, il regista puntò più sull’erotismo e sul fascino della Stone che sull’intreccio. Grazie a questo personaggio, l’attrice entrò nell’immaginario collettivo e divenne un autentico sex symbol di una generazione.

Guarda il trailer

basicinstinctNetflix

 

La casa degli spiriti

Si tratta di un altro classico degli anni ’90, tratto dal romanzo omonimo di Isabel Allende e diretto da Bille August. Al centro del racconto, le vicende della famiglia cilena dei Trueba, narrate in un arco temporale che va dagli anni Venti fino al sanguinoso colpo di stato del 1973.

Protagonista, il capostipite Esteban, interpretato da Jeremy Irons, un proprietario che ha dedicato tutta la sua vita alla gestione dell’azienda di famiglia. Oltre a Jeremy Irons, il cast vanta altri volti noti come Meryl Streep, Glenn Close, Winona Ryder e Antonio Banderas.

Questo film ha il principale merito di essere diventato il racconto di uno dei momenti più bui del Cile e di tutta l’America Latina.

Guarda il trailer

lacasadeglispiritiNetflix

 

La città incantata

Su Netflix spazio anche per gli appassionati di lungometraggi animati. Tra questi, è disponibile il film vincitore del Premio Oscar come miglior film d’animazione nel 2003.

Si tratta del capolavoro di Hayao Miyazaki che racconta le avventure di Chihiro, una bambina che un giorno fa visita, insieme ai suoi genitori, a un parco giochi abbandonato, ma pieno di cibo delizioso. Ciò che, però, la bambina non sa è che, al calar del sole, tutto attorno a lei cambierà.

Guarda il trailer

lacittàincantatanetflix

 

Il castello errante di Howl

Sempre da Hayao Miyazaki, un anno più tardi, è arrivato questo lungometraggio animato. Stavolta, la storia è ambientata in un ipotetico inizio Novecento, sconvolto da una guerra che vede impegnate due fazioni.

In mezzo si trova la giovane Sophie, una sarta che lavora in un negozio di cappelli, la cui vita viene stravolta quando incontra un misterioso e affascinante ragazzo.

La simpatia che scoppia subito tra i due scatena, però, la gelosia della potente Strega delle Lande Desolate. Così, Sophie viene trasformata in una donna anziana in viaggio a bordo del misterioso castello errante di Howl.

Si tratta di un raffinato melodramma sentimentale che ha ricevuto una candidatura agli Oscar e che esplora l’importanza dei rapporti interpersonali.

Guarda il trailer

ilcastelloerrantedihowlnetflix

 

Space Jam

In questo cartone animato, il protagonista è il grande Michael Jordan. Il campione, con l’aiuto di Bugs Bunny, Duffy Duck e degli altri Looney Tunes, dovrà giocare la partita di basket più difficile (e spaziale) della sua vita.

Girato nel 1996 da Joe Pytka, è ancora oggi uno dei film animati più amati dagli appassionati, imperdibile per chi ama il cinema e lo sport.

Guarda il trailer

spacejamnetflix

 

Dov’è il mio corpo?

Di ben altro genere questo lungometraggio animato tratto dal romanzo omonimo di Guillaume Laurant e diretto, nel 2019, da Jérémy Clapin.

La pellicola è ambientata a Parigi ed è incentrata sul surreale viaggio di una mano, fuggita da un laboratorio, parte alla ricerca della persona a cui appartiene.

Nel mescolare il grottesco all’horror, questo film racconta una storia toccante ed emozionante. Inoltre, approfondisce i tormenti dell’uomo che ha perso la mano, in una sorta di viaggio della riconciliazione.

Guarda il trailer

dovèilmiocorponetflix

 

 

Spider-Man: Un nuovo universo

Si tratta del primo film d’animazione dedicato all’Uomo Ragno. Inoltre, segna anche il debutto ufficiale di Miles Morales, personaggio protagonista anche di film e videogiochi ispirati al personaggio Marvel.

Punto da un ragno, il giovane Miles si rende conto di sviluppare capacità e abilità superiori. Tuttavia, presto scoprirà di non essere il solo, andando così incontro ad avventure avvincenti quanto pericolose.

Guarda il trailer

spidermannuovouniversonetflix

 

Spider-Man: Homecoming

L’uomo ragno torna in questo nuovo capitolo diretto da Jon Watts. Tom Holland veste i panni del supereroe, alle prese con la difficoltà di conciliare la sua normale vita da studente con quella da difensore dei più deboli.

Le vicende lo costringeranno a chiedere aiuto al suo mentore Tony Stark, per poi opporsi ai diabolici piani di un nuovo nemico che si cela dietro i panni di un Avvoltoio.

Il film è una vera festa per gli appassionati che troveranno i classici contenuti dei film di genere e tanti omaggi agli anni ’80.

Watts sembra molto più interessato a intrattenere il pubblico piuttosto che ad approfondire i personaggi e le loro personalità, dando libero sfogo a creatività, combattimenti e all’umorismo caratteristico del protagonista.

Guarda il trailer

spidermanhomecomingnetflix

 

Aquaman

In tema di supereroi, non manca nemmeno la DC Comics che con questo film girato nel 2018 e diretto da James Wan, ha lanciato il guanto di sfida ai concorrenti della Marvel.

Protagonista è Jason Momoa che veste i panni di Aquaman, alle prese con il controllo del regno sottomarino di Atlantide. Tuttavia, l’uomo dovrà vedersela anche con se stesso, visto che il suo animo è ancora legato al popolo terrestre contro il quale il suo popolo combatte.

Come la maggior parte dei film appartenenti a questo filone cinematografico, anche questo punta sull’intrattenimento e sulla spettacolarizzazione della storia e delle immagini, trascurando i personaggi e  le loro storie.

Guarda il trailer

aquamannetflix

 

Roma

Film Premio Oscar 2019, diretto da Alfonso Cuarón. La vicenda è ambientata in Messico, dove il protagonista racconta la sua infanzia, dipingendone un ritratto commovente e appassionato.

Sono gli anni ’70, periodo di grande instabilità economica e politica per il Paese, così Cuaron celebra l’eroismo di tutte quelle donne che hanno aiutato intere famiglie a crescere i loro figli. Tra loro, spicca la figura di Cleo, interpretata da Yalitza Aparicio, una domestica tuttofare simbolo della dignità e del coraggio di un lavoro spesso invisibile ai più.

Guarda il trailer

romanetflix

 

Schindler’s List – La lista di Schindler

Continuiamo il viaggio tra i film Premi Oscar con questa indimenticabile pellicola del 1993, diretta da Steven Spielberg. È la vera storia di Oskar Schindler, un imprenditore tedesco che, pur di salvare gli ebrei dalla deportazione, costruisce una fabbrica dove farli lavorare.

Il film, caratterizzato dal bianco e nero, è diventato un’importante testimonianza della seconda guerra mondiale e delle nefandezze dei nazisti. Inoltre, ha consacrato Spielberg tra i migliori registi della storia del cinema mondiale.

Guarda il trailer

schinderlslistnetflix

 

Hook – Capitan Uncino

Rimaniamo in compagnia di Steven Spielberg con uno dei film più amati con Robin Williams.

Qui, l’attore veste i panni di Peter Pan, il celebre personaggio della fiaba scritta da James Matthew Barrie. Il protagonista dovrà vedersela con l’acerrimo nemico Capitan Uncino, interpretato da uno straordinario Dustin Hoffman, deciso a vendicarsi di lui.

Si tratta di un favola intramontabile, in cui l’immaginazione, i sogni e i buoni sentimenti si mescolano all’avventura.

Guarda il trailer

hookcapitanuncinonetflix

 

A.I. – Intelligenza Artificiale

Anche questo film fantascientifico è diretto da Spielberg. Il protagonista, stavolta, è il piccolo Haley Jole Osment, salito alla ribalta dopo Il sesto senso.

Il film è tratto da racconto di Brian Aldiss Supertoys ed è ambientato nel 2125, in una Terra completamente distrutta dai cambiamenti climatici e dall’innalzamento degli oceani. Qui il piccolo robot interpretato da Osment viene affidato a una famiglia sconvolta dalla grave malattia che ha colpito l’unico figlio.

Tuttavia, quando verrà scoperta una cura in grado di guarire il bambino, la famiglia deciderà di abbandonare il piccolo robot al suo destino.

In questo film, Spielberg ha la capacità di raccontare una favola complessa e commerciale allo stesso tempo. Tuttavia, è sempre in grado di sorprendere, soprattutto nello struggente finale.

Guarda il trailer

aiIntelligenzaartificialeNetflix

 

The Terminal

Steven Spielberg dirige anche questo film del 2004. A interpretare il protagonista c’è Tom Hanks, nei panni di Viktor Navorski, un cittadino straniero che sbarco all’aeroporto di New York proprio mentre nel suo Paese si è scatenata la guerra civile.

Per questo motivo, l’uomo si trova bloccato in aeroporto e qui cerca in tutti i modi di trovare la soluzione per tornare a casa. Ad aiutarlo, alcune persone che lavorano sul posto.

Tom Hanks e Steven Spielberg tornano insieme per un’altra commedia frizzante e divertente. L’aeroporto viene trasformato in un micromondo, vittima di consumismo e velocità. Ispirato a un fatto accaduto realmente, il film punta ad affrontare il tema, molto attuale, dell’accoglienza.

Guarda il trailer

theterminalnetflix

 

Apollo 13

Tom Hanks è protagonista anche di questo film del 1995 e diretto da Ron Howard. La storia riprende le vicende della missione Apollo 13 che, nel 1970, portò nello spazio tre astronauti, la cui vita rimase in grave pericolo per alcuni giorni a causa di un’esplosione.

Per dare la sua versione della storia, Howard romanza un po’ la vicenda, arricchendola di buoni sentimenti e un pizzico di suspense. Il risultato è un film godibile e mai noioso, anche grazie alla straordinaria interpretazione dei tre protagonisti.

Nei panni dei tre astronauti ci sono Hanks stesso, Bill Paxton e Kevin Bacon, a cui fanno da contorno anche due mostri sacri come Gary Sinise ed Ed Harris.

Guarda il trailer

apollo13netflix

 

Elegia americana

Ron Howard è dietro la macchina da presa anche di questo film, basato sulle memorie di J.D. Vance.

La storia si snoda attraverso il racconto di tre generazioni di americani: J.D., studente di giurisprudenza ed ex marine, la madre Bev, costantemente in lotta per la propria indipendenza di donna e la nonna Mamaw, ancora pilastro della famiglia.

Howard interpreta a modo suo il sogno americano, raccontando tre storie straordinarie e uniche, in cui il concetto di famiglia diventa un collante e l’unica ancora di salvezza per tutti i protagonisti.

Guarda il trailer

elegiaamericanaNetflix

 

Inception

Il cinema visionario di Christopher Nolan trova in questo film del 2010 uno dei punti più alti, anche grazie alla presenza di un cast stellare.

Tra i protagonisti troviamo, infatti,  Leonardo DiCaprio, Ellen Page, Tom Hardy, Joseph Gordon-Levitt, Cillian Murphy, Ken Watanabe e Marion Cotillard.

La trama è incentrata sul personaggio di Dominic “Dom” Cobb (DiCaprio), un uomo che riesce a estrarre i segreti dalle menti delle persone, comparendo nei loro sogni. Quando le sue abilità diventeranno note, l’uomo riceverà un delicato e difficile incarico da un magnate giapponese.

Guarda il trailer

inceptionnetflix

 

The Wolf of Wall Street

Leonardo Di Caprio è ancora protagonista di questo film diretto da Martin Scorsese. Al centro delle vicende, la figura di uno speculatore finanziario in grado di scalare Wall Street e diventare uno degli uomini più ricchi d’America.

Monumentale l’interpretazione di Di Caprio che riesce a dare diverse sfaccettature al suo personaggio, raccontandone ascesa e declino nel Paese del sogno americano.

Guarda il trailer

thewolfofwallstreetnetflix

 

Revolutionary Road

Anche questo film vede protagonista Leonardo Di Caprio, stavolta in coppia con Kate Winslet. La storia è ambientata nel Connecticut durante gli anni Cinquanta e si ispira all’omonimo romanzo di Richard Yates.

Racconta le vicissitudini di April e Frank, una coppia apparentemente perfetta, ma che, in realtà, nasconde diversi scheletri nell’armadio.

Il film ricevette ben quattro candidature agli Oscar ed è diretto da Sam Mendes. Rappresenta un perfetto spaccato della battaglia che, ciascuno di noi, combatte tutti i giorni tra l’assecondare i propri desideri e le proprie passioni e soddisfare il conformismo sociale.

Guarda il trailer

revolutionaryRoadNetflix

 

Revenant – Redivivo

Altro film con Leonardo Di Caprio da segnalare è Revenant – Redivivo. La pellicola è del 2015 ed è diretta da Alejandro González Iñárritu.

Il regista ha preso spunto dal romanzo Revenant – La storia vera di Hugh Glass e della sua vendetta scritto da Michael Punke.

Il protagonista delle vicende è il cacciatore di pelli Hugh Glass, interpretato da Leonardo DiCaprio che, nel 1823, viene abbandonato dai suoi compagni durante una spedizione commerciale lungo il Missouri.

Il film ha vinto due Premi Oscar, quello a Di Caprio come migliore attore protagonista e quello a Iñárritu per la miglior regia. La storia della sopravvivenza estrema di quest’uomo rimasto solo in terre impervie e sconosciute, ma spinto da un’irrefrenabile sete di vendetta, riesce ad andare a fondo nella natura dell’uomo e dei suoi istinti primordiali.

Guarda il trailer

revenantredivivonetflix

 

Django Unchained

Infine, se siete fans di Leonardo Di Caprio, non potrete farvi sfuggire questo film scritto e diretto da Quentin Tarantino.

Si tratta di un western che vuole celebrare il periodo d’oro del western all’italiana. Tarantino si ispira, infatti, al personaggio interpretato da Franco Nero nel film Django di Sergio Corbucci.

Nel cast, celebrità del calibro di Jamie Foxx, Samuel L. Jackson e Kerry Washington. La storia ambientata nel Texas del 1858, in cui un cacciatore di taglie di origini tedesche che si allea con uno schiavo di colore per dare la caccia a uno dei criminali più ricercati del West.

Guarda il trailer

djangounchainednetflix

 

Il lato positivo

Se avete dei dubbi sul vedere una commedia o un dramma, potete scegliere questo film con Bradley Cooper e Jennifer Lawrence. I due attori interpretano un uomo e una donna il cui incontro darà un nuovo senso alle loro vite.

Si tratta di una gradevole commedia romantica, in cui vengono trattati temi delicati come la nevrosi psichiatrica e la promiscuità sessuale. Tuttavia, sempre con quel pizzico di ironia che alleggerisce la trama.

Grazie al ruolo di Tiffany, Jennifer Lawrence ha vinto il Premio Oscar come migliore attrice protagonista.

Guarda il trailer

illatopositivonetflix

 

Chiamami col tuo nome

Temi scottanti e delicati anche in questo film del nostro Luca Guadagnino. Il regista si ispira all’omonimo romanzo di André Aciman.

I protagonisti della storia sono Elio e Oliver, due ragazzi che si incontrano e si innamorano durante l’estate del 1983. Tuttavia, il periodo e il contesto in cui ciò accade, renderà io loro rapporto quanto mai difficile.

Il film racconta con estrema delicatezza un tema molto sentito e discusso. Inoltre, sottolinea la sorpresa dei due protagonisti che si trovano, improvvisamente, a una vita che non avrebbero mai immaginato e i profondi cambiamenti attorno a loro.

Guarda il trailer

chiamamicoltuonomenetflix

 

Marriage Story – Storia di un matrimonio

I rapporti d’amore sono al centro anche di questo film scritto e diretto da Noah Baumbach.

A vestire i panni dei protagonisti, Scarlett Johansson che interpreta Nicole e Adam Driver in quelli di Charlie.

Dopo diversi anni di matrimonio, il rapporto tra i due arriva al capolinea e la coppia decide di separarsi, intraprendendo un sofferto cammino.

Anche in questo caso, si tratta di una pellicola che affronta in maniera delicata e toccante la fine di un amore tra due persone. Questa volta, però, ci si sofferma sulla difficoltà ad affrontare una separazione dopo l’amore e l’affetto che ha unito i protagoniti per molti anni.

Guarda il trailer

marriagestorynetflix

 

I ponti di Madison County

L’amore è al centro anche di questo film diretto e interpretato da Clint Eastwood nel 1995. La storia trae ispirazione dall’omonimo romanzo di Robert James Waller pubblicato tre anni prima.

Al centro delle vicende, l’emozionante e struggente storia d’amore tra Francesca (Meryl Streep), una casalinga di 45 anni sposata e con due figli e Robert (Clint Eastwood), un fotografo di 50 anni che ha dedicato la sua vita al lavoro.

Si tratta di un classico melodramma d’amore. Tuttavia, si discosta dai canoni dell’epoca e dell’universo hollywoodiano e concentra la sua attenzione sulle costrizioni e gli obblighi morali che la società di quegli anni imponeva.

Guarda il trailer

ipontidimadisoncountynetflix

 

Il corriere – The Mule

Clint Wastwood è protagonista anche di questo recente film da lui scritto e interpretato e in cui l’attore veste i panni di Leo Sharp.

L’uomo è un veterano della seconda guerra mondiale che, all’età di 72 anni, decide di diventare un corriere della droga per il cartello di Sinaloa.

Il film è ispirato a una storia vera ed è l’ennesima perla che ci regala Eastwood. L’attore e regista, infatti, ci racconta una struggente vicenda personale di un uomo rimasto solo con se stesso, dopo aver dedicato la vita a un lavoro unico al mondo.

Guarda il trailer

guidaaimigliorifilmdavederesuNetflix

 

Come un tuono

Si tratta di un film basato su intrighi familiari, diretto nel 2012 da Derek Cianfrance. La storia è ambientata nel 1997 e narra il rapporto tra Luke Glanton, interpretato da Ryan Gosling e un figlio di cui l’uomo non sapeva nemmeno l’esistenza.

Luke è disposto ad abbandonare il suo lavoro di stuntman e la sua vita per farsi accettare dal figlio e ricominciare daccapo. Tuttavia, le cose non vanno come desiderato e, così, presto si trova costretto a diventare un rapinatore di banche.

Guarda il trailer

comeuntuononetflix

 

Hell or High Water

Chi ama i western contemporanei, può scegliere questo film diretto da David Mackenzie nel 2016.

La storia vede protagonisti un padre e un figlio che progettano di rapinare la banca che vuole impadronirsi del loro ranch. A ostacolarli, un vecchio Texas Ranger ormai prossimo alla pensione.

Il film non è mai arrivato al cinema, ma vanta uno straordinario cast, tra cui Chris Pine, Ben Foster e Jeff Bridges. Quest’ultimo è stato anche candidato all’Academy Award, mentre la pellicola ha ottenuto quattro candidature agli Oscar.

Guarda il trailer

imigliorifilmdavederesuNetflix

 

Quella casa nel bosco

Chi ama l’horror, non potrà perdersi questo piccolo cult del 2011, diretto da Drew Goddard, al suo esordio alla regia.

Si tratta di un’opera nata, fondamentalmente, come omaggio alla tradizione horror. Essa, infatti, è piena di riferimenti e citazioni, ma è anche in grado di rispettare e capovolgere ogni archetipo del genere.

I protagonisti sono degli amici che, durante una vacanza in una casa isolata tra i boschi, vengono assaliti da mostri e creature spaventose, intenzionate a eliminarli uno dopo l’altro.

Guarda il trailer

quellacasanelbosconetflix

 

La trilogia di Fear Street

Un altro horror da non perdere su Netflix è questa trasposizione dei romanzi scritti dal celebre R. L. Stine, autore anche della collana Piccoli Brividi.

La trilogia è composta da tre titoli, ovvero Fear Street Parte 1: 1994, Fear Street Parte 2: 1978 e Fear Street Parte 3: 1666. Tutti e tre sono ambientati nella cittadina di Shadyside, dove un gruppo di ragazzi viene a conoscenza di alcuni terribili fatti avvenuti in quello stesso luogo nel 1966.

I film sono diretti dal regista Leigh Janiak che, oltre a omaggiare i classici horror degli anni ’70 e ’80, riesce a muoversi con molta lucidità e abilità tra l’horror, il soprannaturale e lo slasher, ma senza mai perdere il controllo di storia e personaggi.

Guarda il trailer

imigliorifilmdavederesuNetflix

 

Marie Antoinette

Per chi ama i film in costume, questa pellicola del 2006 diretto da Sofia Coppola è quanto di meglio possa offrire Netflix.

Si tratta di un ritratto inedito di Maria Antonietta, moglie del re Luigi XVI e interpretata da Kirsten Durst. La Coppola ci mostra una figura moderna e attuale di una donna combattuta tra i suoi desideri e i suoi doveri, le sue manie e le sue frustrazioni.

Ottima anche la colonna sonora che alterna pezzi rock anni ’80 a musica classica, più avvezza al periodo d’oro di Versailles.

Guarda il trailer

marieAntoinetteNetflix

 

I due Papi

Altro film in costume che racconta il rapporto tra Papa Benedetto XVI e Papa Francesco, cercando di ricostruire i motivi dell’abdicazione dell’uno e dell’elezione dell’altro.

Il film è diretto da Fernando Meirelles e mostra il difficile e contrastato passaggio da un Papa molto tradizionalista e uno maggiormente progressista. Intense ed emozionanti le interpretazioni di Anthony Hopkins nelle vesti di Benedetto XVI e di Jonathan Pryce in quelle di Papa Francesco.

Guarda il trailer

iduepapinetflix

 

Il Re

Infine, tra i film in costume disponibili su Netflix devo citare questo, diretto nel 2019 da David Michôd e interpretato da Timothée Chalamet e Robert Pattinson.

La pellicola narra l’ascesa al trono del giovane Enrico V d’Inghilterra, divenuto poi ispirazione per il grande drammaturgo William Shakespeare per l’opera a cui il film si ispira.

A differenza del passato, stavolta il regista pone l’accento sui rapporti di amicizia e di lealtà a cui Enrico V dovette rinunciare, finendo per trovarsi solo e circondato da nemici.

Guarda il trailer

ilrenetflix

 

Vittoria e Abdul

Se amate gli intrecci di corte, non potete farvi sfuggire questo film del 2017, diretto da Stephen Frears e che racconta un’improbabile quanto straordinaria amicizia tra la Regina Vittoria e l’impiegato indiano Abdul.

Tra i protagonisti, Judi Dench e Ali Fazal, al centro di una storia che pone l’irriverenza e l’amicizia al centro delle vicende, riflettendo anche sull’importanza di saper accogliere e conoscere il prossimo senza alcun pregiudizio.

Guarda il trailer

vittoriaeabdoulnetflix

 

Il buco

Netflix offre anche ottimi film thriller e uno di questo è Il buco, diretto nel 2019 da Galder Gaztelu-Urrutia.

La storia è ambientata in una prigione costruita sotto terra, al cui centro c’è un enorme buco. Questo serve a far scendere un’enorme tavola che si ferma a ogni piano, offrendo ai prigionieri ogni genere di prelibatezza. Tuttavia, i detenuti hanno soltanto pochi minuti per ingozzarsi e possono mangiare soltanto ciò che gli altri non hanno fatto in tempo a mangiare.

Un giorno, alla prigione arriva Goreng, un volontario che ha scelto di sottoporsi alla sperimentazione e totalmente all’oscuro di ciò che lo aspetta e di quello che succede in quell’edificio.

Guarda il trailer

ilbuconetflix

 

Il gioco di Gerald

Quest’altro thriller è, invece, tratto dal romanzo omonimo di Stephen King ed è diretto da Mike Flanagan.

La storia è quella di Jessie che, dopo aver accettato di partecipare a un gioco erotico con il marito, rimane sola e incatenata nel letto senza poter chiedere aiuto a nessuno.

La presenza di una bellissima Carla Gugino e la forte componente psicologica che pervade la pellicola, rende questo film un vero viaggio nell’inconscio della protagonista, tra paure, sogni e disperazione.

Guarda il trailer

ilgiocodigeraldnetflix

 

Zodiac

Rimanendo nel genere, non posso non citare questo film diretto da David Fincher e che vede, tra i protagonisti, Jake Gyllenhaal, Mark Ruffalo e Robert Downey Jr..

La pellicola è del 2007 e cerca di ricostruire gli omicidi avvenuti a San Francisco nel 1968, commessi dal cosiddetto “killer dello Zodiaco”.

Tuttavia, al contrario di quanto si possa pensare, il film non ha l’obiettivo di fare chiarezza sull’identità dell’assassino, ma quello di raccontare le vite dei protagonisti, condizionate proprio dalle indagini e dall’ossessione di scoprire la verità.

Guarda il trailer

zodiacnetflix

 

 

Mank

David Fincher è dietro la macchina da presa anche per questo film, singolare storia dello sceneggiatore di Quarto potere, Herman J. Mankiewicz.

L’uomo è interpretato da uno straordinario Gary Oldman, attraverso il quale Fincher racconta la genesi di uno dei maggiori capolavori del cinema mondiale, ancora oggi considerato il più bel film in assoluto.

La scelta del bianco e nero, inoltre, offre un’atmosfera che riporta perfettamente a quella che si respirava nella Hollywood di quel periodo, industria in piena ascesa e simbolo dello stesso sogno americano.

Guarda il trailer

manknetflix

 

L’ora più buia

Uno straordinario Gary Oldman è protagonista anche di questo film diretto nel 2017 da Joe Wright. L’attore, stavolta, veste i panni del Primo ministro britannico Winston Churchill, impegnato nel difendere la propria Nazione dagli attacchi delle forze naziste.

La pellicola, ambientata nell’Inghilterra del 1940, offre un punto di vista chiaro, drammatico e originale della situazione politica di quel periodo e dell’incombente minaccia della Germania di Adolf Hitler.

Grazie a questo ruolo, Oldman ha vinto il premio Oscar come miglior attore protagonista.

Guarda il trailer

lorapiùbuianetflix

 

Rocketman

Riferimenti biografici anche in questo film del 2019, in cui il regista Dexter Fletcher racconta la storia di Elton John, rockstar multimilionaria al secolo Reginald Dwight.

A interpretare il protagonista, l’attore Taron Egerton che riesce a offrire un ritratto sincero e di sicuro impatto del cantante, qui intercettato nel 1983, quando si recò in un centro di recupero per drogati e alcolisti e riprendersi la propria vita.

Il film racconta, attraverso dei flashback, la vita spericolata di un artista che ha segnato la storia della musica, ma che ha vissuto anche momenti difficili, arrivando diverse volte sull’orlo del baratro.

Guarda il trailer

rocketmannetflix

 

Il processo ai Chicago 7

Questo film si ispira a un fatto realmente avvenuto, ovvero il processo ai Chicago Seven in seguito alla manifestazione contro la guerra in Vietnam del 28 agosto del 1968.

Diretta da Aaron Sorkin, la pellicola è uscita nel 2020 e ha come protagonisti Sacha Baron Cohen, Michael Keaton, Eddie Redmayne, Joseph Gordon-Levitt e Yahya Abdul-Mateen II.

Facendo ricorso, ogni tanto, a una sottile vena satirica, Sorkin riesce a offrirci uno squarcio molto interessante della società di quel periodo e sulla controcultura impegnata a stravolgere la normalità.

Guarda il trailer

ilprocessoaichicago7netflix

 

Baby Driver – Il genio della fuga

Si tratta di un action thriller che vede protagonista Baby, interpretato da Ansel Elgort, un giovane capace di evoluzioni mozzafiato alla guida di qualsiasi auto.

Queste sue incredibili capacità, attirano l’attenzione di Doc, un criminale con il quale Baby ha un conto da saldare. Per ripagare il suo debito, Baby decide di aiutarlo a mettere a segno alcune rapine.

Diretto da Edgar Wright, il film è un godibilissimo action movie, in cui trovano spazio anche sprazzi di sentimentalismo e di commedia, il tutto accompagnato da una splendida colonna sonora.

Guarda il trailer

babydrivernetflix

 

The Orphanage

Dalla Spagna arriva questo thriller dalle forti tinte horror, diretto da Juan Antonio Bayona nel 2007.

La storia è quella di Laura che, dopo aver trascorso la propria infanzia in un orfanotrofio sul mare situato nelle Asturie (Spagna), ci ritorna anni dopo insieme al marito per trasformare l’edificio in una casa famiglia. Tuttavia, presto cominceranno ad accadere fatti strani e inquietanti.

Il film ha vinto ben sei premi Goya e ha ottenuto un gran successo di pubblico, grazie alla sua capacità di giocare con gli stereotipi del genere e di affrontare il tema delle presenze “demoniache” scegliendo la strada del melodramma fantastico.

Guarda il trailer

theorphanagenetflix

 

The Circle

Rimanendo nel territorio dei thriller, questo film ha come protagonista Emma Watson, l’Hermione Granger della saga di Harry Potter.

Stavolta l’attrice interpreta una ragazza di provincia, Mae Holland, molto abitudinaria e tranquilla, ma che, un giorno, accettando di testare un nuovissimo e innovativo modello di microtelecamere, vedrà la sua vita sconvolta.

Il film è una denuncia nemmeno tanto velata dell’eccessivo uso della tecnologia moderna e dei social network, capaci di stravolgere la vita di ciascuno di noi e si pone la domanda, fondamentale, se davvero tutto questo sia un valore aggiunto per la nostra vita.

Guarda il trailer

thecirclenetflix

 

Le strade del Male

Quest’altro thriller è, invece, ispirato all’omonimo romanzo di Donald Ray Pollock ed è diretto da Antonio Campos.

La storia è ambientata tra la Seconda Guerra Mondiale e la Guerra del Vietnam e si svolge a Knockemstiff, uno sperduto paese dell’Ohio. Il paese è in mano a predicatori diabolici, poliziotti corrotti e assassini, ma un giorno un giovane prova a cambiare le cose e a fare giustizia.

Il cast di questo film è di tutto rispetto e vanta star del calibro di Robert Pattinson, Tom Holland, Bill Skarsgård, Riley Keough e Jason Clarke e si pone l’obiettivo di riflettere sul rapporto tra la morte e il modo in cui essa viene resa in immagini.

Guarda il trailer

lestradedelmalenetflix

 

La donna alla finestra

Si tratta di un thriller tratto dal romanzo omonimo di A. J. Finn e diretto da Joe Wright. La protagonista è Anna Fox, una psicologa che, a causa della sua agorafobia, trascorre la maggior parte del tempo chiusa in casa. Tuttavia, quando assiste a un brutale omicidio commesso in un’abitazione vicina, la sua vita prenderà un’inaspettata direzione.

Il film è una versione al femminile del classico La finestra sul cortile di Alfred Hitchckcok, ma ha il merito di rinfrescare la storia e di raccontarla da un punto di vista differente e originale.

Cast d’eccezione che include, oltre alla protagonista Amy Adams, anche Gary Oldman, Jennifer Jason Leigh, Anthony Mackie, Julianne Moore, Fred Hechinger, Wyatt Russell e Brian Tyree Henry.

Guarda il trailer

ladonnaallafinestranetflix

 

Magic Mike

Steven Soderbergh dirige questo originale e interessante film che cerca di raccontare, senza alcun intento pedagogico o moralistico, il mondo dello spogliarello maschile.

Tra i protagonisti, Matthew McConaughey, Channing Tatum, Alex Pettyfer, Joe Manganiello e Matt Bomer, per un film di sicuro impatto emotivo, mai banale e privo di qualsiasi sottotesto moralistico.

Guarda il trailer

magicmikenetflix

 

Midnight in Paris

Nel catalogo Netflix non poteva di certo mancare un pezzo da novanta come Woody Allen. Tra i suoi film, potrete vedere questa divertente commedia con protagonisti due giovani fidanzati che, arrivati a Parigi per affari, vedranno la loro vita sconvolta.

Con il suo consueto umorismo, Allen scava nella quasi ossessiva ricerca umana del sentimentalismo e del romanticismo, il quale, però, molto spesso deve scontrarsi con la cruda realtà e con i bisogni presenti di tutti noi.

Guarda il trailer

midnightinparisnetflix

 

Big Fish – Le storie di una vita incredibile

Altro regista cult è Tim Burton, di cui Netflix offre diversi film, tra cui Big Fish – Le storie di una vita incredibile, pellicola girata nel 2003 e che vede, tra i protagonisti, Ewan McGregor e Albert Finney.

Ambedue interpretano Edward Bloom (Ewan McGregor da giovane, Albert Finney da anziano), il cui figlio Will (Billy Crudup) considera un visionario per le storie che racconta. Tuttavia, quando l’uomo deciderà di indagare sulla veridicità dei racconti del padre, scoprirà una verità molto diversa.

Ancora oggi, questo film è considerato uno dei più maturi di Burton, il quale lo scrisse dopo la dolorosa scomparsa del padre ed è uno straordinario viaggio nella fantasia, dedicato ai rapporti tra padri e figli.

Guarda il trailer

bigfishnetflix

 

Murder Mistery

Chi ama il mix di genere, troverà in questo film un prodotto divertente ed emozionante. I due protagonista, Adam Sandler e Jennifer Aniston, vengono coinvolti in un caso di omicidi e segreti durante un viaggio in Europa per festeggiare il loro quindicesimo anniversario di matrimonio.

Se volete trascorrere una serata rilassante, Murder Mistery è la scelta perfetta, perché alterna risate e suspense, senza mai annoiare. Inoltre, l’interpretazione dei due attori, nei panni di un poliziotto e di una parrucchiera, vi lascerà sorpresi.

Guarda il trailer

murdermisterynetflix

 

L’altra metà

Si tratta di un’altra bella sorpresa per chi ama i cosiddetti teen dramedy. Il film, diretto da Alice Wu, racconta la storia della geniale ma timida studentessa Ellie Chu che si trova coinvolta in un curioso triangolo amoroso.

Dopo aver, infatti, aiutato un amico a scrivere delle lettere d’amore a una ragazza, Ellie scoprirà di provare anche lei attrazione verso quest’ultima.

Se volete trascorrere una serata spensierata e divertente, questa commedia per ragazzi è quanto di meglio possa offrire Netflix, perché è capace di raccontare gli sconvolgimenti dell’adolescenza sempre mai scadere nel banale.

Guarda il trailer

laltrometànetflix

 

Zoolander

In tema di commedie, non potete farvi sfuggire uno dei migliori film con Ben Stiller che, in questo caso, passa anche dietro la macchina da presa.

Il protagonista è Derek Zoolander, interpretato da Stiller, un egocentrico ed esaltato modello che, dopo aver deciso di lasciare le passerelle, ci ripensa nel momento in cui il premio di modello dell’anno viene assegnato al suo eterno rivale.

Si tratta di una spietata e divertente parodia del patinato mondo della moda, soprattutto indirizzata al mondo dei modelli maschili, qui rappresentati in maniera del tutto eccessiva e clownesca.

Guarda il trailer

Zoolandernetflix

 

Il filo nascosto

Sempre ambientato nel mondo della moda, ma con un approccio decisamente opposto al precedente film, è questo lavoro del 2017 firmato da Paul Thomas Anderson.

La storia è ambientata nell’industria della moda londinese degli anni ’50 e racconta le vicende di Raynolds Woodcock (Daniel Day-Lewis). L’uomo è un rinomato quanto maniacale stilista che dopo aver incontrato la bella e giovane cameriera Alma (Vicky Krieps), se ne innamora perdutamente.

Vincitore agli Oscar, nella categoria miglior costumi, il film è un delicato melodramma sentimentale che si pone l’obiettivo di riflettere sull’influenza del potere sulle persone e su come esse, spesso, perdano il controllo proprio perché attirate da illusioni e desideri effimeri.

Guarda il trailer

ilfilonascostonetflix

 

Il Signore degli Anelli – Le due torri

Su Netflix c’è spazio anche per i kolossal e, in questo caso, siamo alle prese con il secondo capitolo della trilogia diretta da Peter Jackson e tratta dal romanzo di J. R. R. Tolkien.

Dopo aver raccontato il viaggio della compagnia dell’anello, i protagonisti dovranno difendere la Terra di Mezzo dagli eserciti di Saruman e Sauron, alleatisi per conquistare il mondo e decisi a distruggere la fortezza di Rohan.

Avventura, emozioni e buoni sentimenti, in un film divenuto storia, anche grazie al cast stellare che conta, tra i protagonisti, Ian McKellen, Viggo Mortensen, Orlando Bloom e Elijah Wood.

Guarda il trailer

Ilsignoredeglianellileduetorrinetflix

 

Enola Holmes

Anche questo film prende spunto da un romanzo e, per la precisione, dalla serie di scritti di Nancy Springer.

La protagonista è Millie Bobby Brown che interpreta la brillante e anticonvenzionale sorella minore di Sherlock Holmes. La ragazza vive in una villa insieme alla madre Eudoria. Quando la donna scompare, Enola cercherà in tutti i modi di ritrovarla, andando incontro a straordinarie e pericolose avventure.

Si tratta di una gradevole avventura per ragazzi, incentrata su un personaggio femminile molto forte e indipendente, con tanti omaggi al cinema di genere degli anni ’80 e che strizza l’occhio a produzioni televisive come Stranger Things.

Guarda il trailer

enolaholmesnetflix

 

Lady Bird

Donne libere e indipendenti sono protagoniste anche di questo film diretto da Greta Gerwig e interpretato da Saoirse Ronan. L’attrice veste i panni di Christine, una liceale ribelle che sogna di lasciare Sacramento per iscriversi in un college sulla costa orientale degli Stati Uniti.

Tuttavia, per realizzare il suo sogno, la ragazza deve raccogliere ulteriori crediti, per cui si iscrive a un corso di recitazione insieme alla sua migliore amica.

Anche in questo caso, siamo di fronte a una storia di formazione adolescenziale, in cui gli aspetti drammatici si alternano a quelli divertenti, dando vita a un film essenziale e privo di qualsiasi retorica di fondo.

Guarda il trailer

ladybirdnetflix

 

Skater Girl

Adolescenti protagoniste ancora in questo film che segna il debutto dietro la macchina da presa dell’indiano Manjari Makijany.

La protagonista delle vicende è la giovane Prerna, una ragazza costretta a vivere stretta tra le tradizioni familiari, ma che sogna di poter andare in skateboard liberamente, assaporando il vento della libertà.

Il film è una delicata e commovente storia di formazione adolescenziale che viene sviluppata attraverso il viaggio che la stessa protagonista intraprende, alla ricerca delle proprie radici.

Guarda il trailer

skatergirlnetflix

 

Rebecca

Una donna tormentata è la protagonista di questo ennesimo adattamento cinematografico del romanzo di Daphne Du Maurier Rebecca, la prima moglie.

Stavolta, alla regia c’è Ben Wheatley e, tra i protagonisti, Armie Hammer e Lily James. La storia è quella di Mrs. de Winter, una giovane dama da compagnia che si innamora perdutamente di Maxin de Winter, ma deve combattere con l’ingombrante presenza dell’ex moglie dell’uomo, Rebecca, morta in circostanze misteriose.

Nonostante l’argomento ben noto, il regista riesce a dare nuove sfaccettature alla storia, costruendo un melodramma romantico ma moderno, perfettamente in linea con le ossessioni personali e familiari di oggi.

Guarda il trailer

rebeccanetflix

 

A Star is Born

Se avete la passione per i musical, non potete perdervi questo remake diretto e interpretato da Bradley Cooper. Accanto a lui, la cantante Lady Gaga, nei panni di una cameriera che la sera si esibisce come cantante in uno spettacolo di drag queen.

Oltre ad aver vinto l’Oscar per la migliore canzone originale, il film ha fatto discutere per la presunta relazione nata tra i due protagonisti, entrambi in grado di dare vita a una pellicola molto intensa e coinvolgente.

Guarda il trailer

astarisbornnetflix

 

Animali fantastici – I crimini di Grindelwald

Infine, tra i migliori film da vedere su Netflix non può mancare questo secondo capitolo dello spin-off della saga di Harry Potter.

Questa seconda avventura racconta la fuga dal carcere di Gellert Grindelwald, interpretato da Johnny Depp e i suoi diabolici piani per conquistare il mondo. Contro di lui, un giovane Albus Silente (Jude Law) che decide di chiedere aiuto al suo ex studente Newt Scamander (Eddie Redmayne).

Rispetto al primo capitolo della serie, stavolta l’atmosfera si fa più dark e il film rasenta quasi l’horror, ma il suo principale pregio rimane la capacità di tratteggiare i vari personaggio, giocando sui loro contrasti.

Guarda il trailer

icriminidigrindelwaldnetflix