SAGA CINEMATOGRAFICA DI HARRY POTTER: LA GUIDA DEFINITIVA

La saga cinematografica di Harry Potter ha segnato la storia del cinema e, naturalmente, della letteratura.

Quando i libri di J.K. Rowling sono arrivati in libreria, sono subito diventati un caso letterario. Sia per le fantastiche avventure che coinvolgono i protagonisti, sia per la figura di Harry. Il piccolo, infatti, è un bambino come tanti altri che, però, un giorno scopre di essere un mago potentissimo.

Il cinema, naturalmente, non poteva certo farsi sfuggire una storia così affascinante ed empatica. Così, non sono passati molti anni prima che le avventure del maghetto e dei suoi amici approdassero sui grandi schermi.

Grazie anche all’enorme successo riscosso nelle sale di tutto il mondo, ancora oggi Harry Potter ci riserva tante sorprese e appassiona nuove generazioni, rimanendo sulla cresta dell’onda.

Basta leggere i dati di ascolto a ogni passaggio televisivo per capire come la saga di Harry Potter vada, ormai, ben oltre il semplice successo commerciale. L’universo di Hogwarts è diventato un mondo (quasi) reale, la magia si è trasformata in una filosofia di vita.

In un momento storico in cui le produzioni televisive galoppano, facendo concorrenza al cinema e proponendosi spesso come un prodotto “mordi e fuggi”, la saga di Harry, un po’ come quella di Il signore degli anelli, rimane un evergreen, un esempio a cui ispirarsi o a cui aspirare.

Nel corso degli anni, l’universo di Harry Potter si è espanso talmente tanto, tra sequel, prequel e spin-off che, forse, è arrivato il momento di mettere un po’ d’ordine, soprattutto per chi si avvicina per la prima volta ai film o ai libri.

Questo articolo ha, dunque, l’obiettivo di offrirsi come una guida alla saga cinematografica di Harry Potter. Dai sette film tratti dai romanzi della Rowling, fino alla trilogia di Animali Fantastici che, nella linea temporale, precede gli eventi della serie principale.

 

HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE (2001)

Il primo film della saga di Harry Potter arrivò al cinema nel 2001, con il titolo di Harry Potter e la pietra filosofale. Dietro la macchina da presa Chris Columbus, già fautore di altri classici per ragazzi come Mamma, ho perso l’aereo.

La prima avventura del maghetto rimasto orfano racconta il compimento dell’undicesimo anno da parte del protagonista. L’occasione è importante, perché Harry riceve la sua prima lettera da Hogwarts, grazie alla quale scoprirà il suo passato e la sua vera identità.

Fino a quel momento, infatti, Harry era cresciuto in casa degli zii, maltrattato e quasi schiavizzato. La partenza verso il mondo della magia rappresenta, per lui, un nuovo inizio e la nascita di una speranza covata per tutta la vita, ovvero conoscere il destino della sua famiglia.

All’interno della saga, Harry Potter e la pietra filosofale è uno dei film più importanti. Da un lato, perché ci permette di fare conoscenza con il protagonista e i suoi amici, dall’altro perché ci introduce in un mondo fantastico, dove l’avventura e il pericolo camminano a braccetto.

Hogwarts ci viene presentato come un luogo pieno di magia, dagli scenari incredibilmente spettacolari. Tuttavia, piano piano, man mano che il racconto avanza, ci accorgiamo che non è proprio il luogo idilliaco che sembra, imprigionato in un mondo in cui il Male non è mai sopito.

Atmosfere indimenticabili, luoghi suggestivi, personaggi singolari. In questo primo capitolo, amatissimo da grandi e piccini, si nascondono i germogli che hanno suggellato lo straordinario successo della saga.

Guarda il trailer

harrypottersaga

 

 

HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI (2002)

Appena un anno più tardi, è arrivato al cinema il secondo film, sempre diretto da Chris Columbus.

Stavolta, Harry e i suoi nuovi migliori amici, Ron Wesley ed Hermione Granger, saranno impegnati a scoprire cosa si nasconde dietro il mistero della Camera dei Segreti. Nei corridoi di Hogwarts si dice, infatti, che essa sia stata aperta per permettere la caccia ai cosiddetti “mezzosangue”, ovvero i maghi che non hanno il sangue puro.

Dopo lo straordinario successo del primo film, anche questo secondo capitolo ottenne grandi risultati ai botteghini. Le avventure dei piccoli protagonisti divennero il sogno di tanti bambini e adolescenti, attratti dall’empatia che sia Harry sia i suoi amici emanavano.

Si tratta, infatti, di personaggi comuni, simili ai compagni di scuola che ciascuno di noi ha avuto nella sua vita. Ron è un ragazzo timido e impacciato, proveniente da una famiglia economicamente non benestante, mentre Hermione è la classica secchiona saputella. Harry, infine, è un ragazzo sfortunato, cresciuto senza i genitori e voglioso di conoscere il suo passato.

Guarda il trailer

harrypottersagacinematografica

 

 

HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN (2004)

Con il cambio alla regia, stavolta la macchina da presa fu affidata al premio Oscar Alfonso Cuarón, la saga prese una nuova piega, molto più cupa e angosciante.

Dopo le schermaglie dei primi due film, la storia si arricchisce di nuovi dettagli sul passato di Harry e compare uno dei personaggi più amati della saga, ovvero Sirius Black, il padrino del ragazzo.

L’uomo è fuggito dalla prigione di Azkaban, dove era stato rinchiuso perché accusato di essere un “Mangiamorte”, ossia un seguace di Lord Voldemort, il nemico giurato di Harry e responsabile della morte dei suoi genitori.

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban è uno dei capitoli più belli e apprezzati dalla critica, perché segna uno spartiacque nella saga. Rispetto ai primi due, dove vista l’età dei protagonisti era, comunque, presente un certo grado di “spensieratezza” e incoscienza, in questo terzo film la consapevolezza di un pericolo sempre più incombente comincia a farsi concreta e reale.

In questo film, Harry scoprirà più cose di quante ne aveva scoperte nei primi due e comincerà a rendersi conto che il suo destino è già scritto. L’unica scelta saggia è accettarlo e prepararsi a ciò che lo attende.

Guarda il trailer

sagacinematograficaHarryPotter

 

 

HARRY POTTER E IL CALICE DI FUOCO (2005)

Anche questo quarto film segna un momento decisivo e topico all’interno della saga di Harry Potter, perché morirà il primo personaggio della storia.

La regia passa da Cuaron a Mike Newell e i toni cupi del terzo capitolo, qui trovano ulteriori conferme, visto che ormai il ritorno di Lord Voldemort è prossimo. Il primo indizio è l’attacco che, in apertura di pellicola, viene sferrato dai “Mangiamorte” durante la Coppa del Mondo di Quidditch, uno degli eventi più amati e seguiti dai maghi.

Al quarto anno di scuola, Harry e i suoi amici sono ormai consapevoli del pericolo che li circonda e della battaglia che li attende. Tuttavia, sono anche impegnati nelle prime cotte e nei primi amori, perché magia o non magia, l’adolescenza colpisce tutti.

Harry Potter e il Calice di Fuoco segnò anche l’addio di Richard Harris al ruolo del Preside Albus Silente. L’attore, infatti, morì prima di poter partecipare al film e fu sostituito da Michael Gambon.

A causa della sempre più ingombrante presenza di Voldemort, le avventure che coinvolgono Harry e i suoi amici si fanno più pericolose, tanto che il Torneo Tre Maghi, a cui il giovane Potter è costretto a partecipare pur non avendone diritto, si trasformerà in una tragedia per tutta la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.

Guarda il trailer

harrypottercalicedifuoco

 

 

HARRY POTTER E L’ORDINE DELLA FENICE (2007)

Con questo film, la regia della saga trova un nuovo condottiero, ossia David Yates che si occuperà dei restanti film e poi passerà a dirigere anche la saga di Animali Fantastici.

Dopo che Harry ha vissuto sulla sua pelle il ritorno di Lord Voldemort, Hogwarts sta velocemente cambiando e non è più il luogo sicuro che Harry aveva conosciuto al suo arrivo.

Il clima è talmente cambiato che ancora prima di partire per Hogwarts, Harry viene attaccato dai Dissennatori, ovvero le guardie adibite al controllo della prigione di Azkaban.

Tuttavia, i racconti di Harry, sia rispetto a questo attacco sia a quanto accaduto durante la Coppa Tre Maghi vengono messi in discussione e il ragazzo finisce in un vortice di accuse e bugie.

Harry, così, arriva a un passo dall’essere espulso dalla scuola, ma in suo soccorso arriva Silente che impedisce tale decisione. Tuttavia, il preside nulla può davanti alle scelte del Ministero della Magia che affida il controllo di Hogwarts nelle mani di Dolores Umbridge.

La donna si dimostrerà una crudele e sadica donna, il cui unico obiettivo è stabilire una vera dittatura all’interno della scuola e screditare Harry e i suoi racconti. In questa difficile situazione, Potter e i suoi amici saranno costretti a organizzarsi in un gruppo clandestino, così da proseguire il loro addestramento in vista della battaglia sempre più incombente.

Guarda il trailer

harrypotterordinefenice

 

 

HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE (2009)

Lord Voldemort e i suoi Mangiamorte sono ormai sbarcati a Hogwarts, seminando il terrore in ogni angolo del mondo, sia magico sia babbano.

In questo clima di guerra, Harry decide di mettersi alla ricerca degli Horcrux, oggetti che custodiscono le varie parti dell’anima di Voldemort. Trovarli e distruggerli è l’unico modo per sconfiggere definitivamente il Mago Oscuro.

Ormai la battaglia finale è alle porte, dunque è arrivato il momento, per Harry, di scoprire nuovi indizi e nuovi e sconvolgenti dettagli sul suo passato e su quello della sua famiglia.

La misteriosa figura del Principe Mezzosangue, di cui Harry trova un libro che gli permetterà di avere accesso a nuove e fondamentali informazioni, si rivelerà un vero colpo di scena.

Tutte le sicurezze di Harry cadranno in frantumi e una nuova realtà gli si presenterà davanti agli occhi, costringendolo a prendere decisioni importanti e a fare scelte sempre più pericolose per sé e per le persone a cui tiene.

Guarda il trailer

sagacinematograficaharrypotter

 

 

HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE – PARTE 1 (2010)

Vista la lunghezza e la complessità dell’ultimo libro della saga, la produzione decise di dividere il film in due parti. In questo modo, la speranza era di non tradire nulla di quanto contenuto nelle pagine finali della storia.

In questa prima parte, seguiamo il viaggio di Harry e dei suoi migliori amici, impegnati nella ricerca degli Horcrux, in un mondo ormai nelle mani di Voldemort e dei suoi seguaci. Ogni difesa, infatti, è caduta e Hogwarts è rimasto l’unico baluardo contro l’ascesa definitiva del Mago Oscuro.

Il viaggio che Harry, Ron ed Hermione dovranno affrontare sarà lungo e pieno di insidie e metterà a dura prova la loro maturità e la loro forza interiore. I pericoli da affrontare saranno tanti e non arriveranno soltanto dall’esterno, perché i tre dovranno vedersela anche con sé stessi, le proprie paure e le proprie insicurezze.

Guarda il trailer

idonidellamorteaparte1

 

 

HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE – PARTE 2 (2011)

Ultimo e indimenticabile capitolo conclusivo della saga, racconta lo scontro finale tra Harry e Lord Voldemort, atteso fin dal primo film.

Dopo che i tre ragazzi hanno scoperto la vera natura dei Doni della Morte, il Mago Oscuro decide di attaccare Hogwarts, nella speranza di sconfiggere una volta per tutte il suo nemico giurato e prendere il controllo del mondo.

La resistenza che la scuola oppone è eroica, tutti i professori e gli studenti metteranno a rischio la propria vita in nome del Bene e della libertà. Tuttavia, per arrivare alla vittoria saranno necessari alcuni drammatici sacrifici.

Epicità e drammaticità sono i due sostantivi che descrivono meglio questo conclusivo capitolo della saga. La battaglia tra le forze del Bene e quelle del Male è piena di colpi di scena e suggestive sorprese.

Harry, ancora una volta, riuscirà a dimostrare di essersi preparato a questo giorno per tutta la vita, salvando Hogwarts e vendicando la morte dei suoi genitori.

Guarda il trailer

sagacinematograficaharrypotter

 

 

ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI (2016)

Il successo della saga di Harry Potter portò la Rowling a idearne un’altra sempre ambientata nello stesso universo. Animali Fantastici è, infatti, un prequel/spin-off della saga di Harry Potter, in cui tornano alcuni dei personaggi principali dei film, in primis Albus Silente.

Come detto, alla regia c’è sempre David Yates che racconta la storia di Newt Scamander, un mago inglese che, durante gli anni ’20, si reca a New York con una valigia piena creature fantastiche.

Quando, per un fortuito scambio, si accorge di averla persa, proverà a recuperarla, coinvolgendo il babbano Jacob Kowalsky e la strega/ex-auror Tina Goldstein.

Tuttavia, Scamander si troverà presto coinvolto anche nei diabolici piani di Obscuros, una potentissima entità scaturita dalla mente di un bambino.

Rispetto alla saga di Harry Potter, ci troviamo di fronte a una storia meno coinvolgente ed emozionante. Ciononostante, il film ci regala qualche spunto interessante, soprattutto riguardo ai personaggi e all’ambientazione.

Guarda il trailer

animalifantaticisagaharrypotter

 

 

ANIMALI FANTASTICI – I CRIMINI DI GRINDELWALD (2018)

In questo secondo capitolo, fa la sua comparsa il nuovo cattivo della saga, ovvero il mago oscuro Grindelwald, interpretato magistralmente da Johnny Depp.

L’uomo è riuscito a evadere di prigione ed è deciso a scatenare una guerra tra maghi e babbani. Soltanto l’intervento di Newt Scamander e del professore di Hogwarts Albus Silente, potrà impedire la realizzazione del piano.

La storia tende a farsi più cupa e oscura e l’incombente minaccia del Mago Oscuro ricorda quella di Voldemort nella saga di Harry Potter. Tuttavia, il risultato non è all’altezza della precedente esperienza.

Ciò è dovuto, soprattutto, all’ambientazione metropolitana del racconto che non riesce a trasmettere le stesse emozioni vissute con Harry e i suoi amici.

Guarda il trailer

animalifantastici2

 

 

ANIMALI FANTASTICI: I SEGRETI DI SILENTE

Il terzo capitolo deve ancora arrivare nei cinema, ma sappiamo già che sarà diretto sempre da David Yates e che Grindelwald verrà interpretato da Mads Mikkelsen, dopo l’esclusione di Depp a causa delle accuse di violenza domestica rivolte dalla ex moglie.

La storia prevede una nuova avventura a caccia del Mago Oscuro e parlerà del tormento di Silente, il quale non può attaccare Grindelwald per un precedente patto di sangue stretto tra i due. Il film sarà ambientato a Rio de Janeiro durante gli anni ’30.

animalifantastici3